venerdì 15 aprile 2016

Gnocchi di semolino (gnocchi alla romana)

Volevo provare questa ricetta già da un po', si tratta della N°117 del ricettario ad anelli, però leggendo vari commenti in giro per la rete sembrava che il Cuco andasse sempre in secu durante questa preparazione, e questo mi bloccava un po'. Invece è andata bene, niente secu e i gnocchi sono venuti buonissimi.
Come al solito ho sostiuito il burro con l'olio evo, anzi ne ho messo anche meno.




Ingredienti:

  • 250g di semolino di grano
  • 1 litro di latte intero
  • 2 tuorli d'uovo
  • 30g di olio evo
  • 2 cuccchiaini di sale fino
  • 60 grammi di formaggio grattuggiato

Procedimento:

Inserire nel boccale la frusta e versare il latte, l'olio, il sale e le uova. Cuocere per 10 min a 90° vel 3.

Sostituire la frusta con la lama per mescolare, setacciare il semolino all'interno del boccale e aggiungere metà del formaggio. Cuocere per 10 min a 90° vel 3.

Sul piano di lavoro stendere un foglio lungo di carta da forno su cui stendere il semolino(dato che è molto denso, ho letteralmente messo a testa in giù il boccale e lasciato lì un attimo per far cadere tutto il contenuto). Con l'aiuto della carta da forno fare un bel salame e lasciarlo raffreddare.



Quando risulta freddo tagliarlo a rondelle, ungere una pirofila con dell'olio e posizionare le fette, spennellare con olio, e aggiungere il restante formaggio, io ne ho grattato molto di più, l'ho praticamente ricoperto.



Cuocere sotto il grill del forno per 15 minuti.
Sono buoni anche riscaldati il giorno dopo.

Consiglio

I tuorli è meglio romperli un po' prima di aggiungerli.

2 commenti:

Claudia Di Nardo ha detto...

Li ho fatti anche io tempo fa.. troppo buoni!!!!! baci e buon w.e. :-*

Tiziana ha detto...

hai ragione!! buon week end anche a te