venerdì 9 settembre 2016

Salatini fatti in casa

Un chilo e mezzo di salatini fatti in casa, soddisfazione enorme, e poi non è neppure difficile, basta comprare la pastasfoglia già pronta e il gioco è fatto. Questo procedimento non richiede il CuCo, dato che l'unica cosa da fare è frullare il tonno con i carciofini, però se ci fosse  necessità di farne in grande quantità di questo tipo, allora può venire in nostro soccorso.
Questi sono ripieni di tonno e carciofini, acciughe e peperoni, wurstel. 
Una delizia, uno tira l'altro.


Buona cucina a tutti e alla prossima



Ingredienti:

  • 4 confezioni di pastasfoglia rettangolare
  • acciughe
  • peperoni in agrodolce
  • wurstel
  • scatolette di tonno
  • carciofini sottolio


Procedimento

Mettere a scolare i carciofini, il tonno, le acciughe e i peperoni.
Srotolare la prima confezione di pastasfoglia e lungo il bordo lungo sistemare i wurstel, arrotolare fino a chiuderli, tagliare via il rotolino dal resto della sfoglia e tagliarlo a pezzetti, così fino alla fine della confezione.

Mettere i salatini sulla leccarda del forno e cuocerli seguendo le istruzioni riportate sulla confezione e comunque fino a quando hanno un bel colorito.

Mentre la prima teglia è in forno, frullare il tonno e i carciofini con il mixer spalmare il composto sulla parte lunga della sfoglia, arrotolare fino a chiusura e tagliare, così fino ad esaurimento ingredienti.

Per i peperoni e le acciughe è lo stesso, tagliare le falde dei peperoni a strisce sottili, metterle sulla sfoglia e adagiare sopra una acciuga, arrotolare fino a chiudere e tagliare, attenzione, usare un coltello affilatissimo perchè altrimenti i peperoni tendono a schizzare via.

Infornare e buon appetito.

Sono ottimi

Nessun commento: