mercoledì 13 luglio 2016

Polpette di verdure estive per bambini (morbidissime)

Ho faticato a trovare un nome a questa ricetta, si perchè dalla forma che gli ho dato  non sembrano propriamente polpette, questo perchè non ho avuto il tempo di aspettare che l'impasto diventasse completamente freddo, perciò mi sono aiutata con due cucchiai per non bruciarmi, e così non sono le classiche palline... MA VA BENE LO STESSO. Ho aggiunto per bambini perchè il mio microcuoco non finiva più di chiederne ancora, così ho chiamato l'esperimento "Polpette di verdure estive per bambini (morbidissime)". Queste polpettine hanno un procedimento diverso dalle altre  mie polpette di verdure al vapore oppure di verdure crude, il risultato è molto più saporito, dipende dal fatto che le verdure sono state rosolate.  Non avendo il pangrattato ho usato la farina di semola che è molto fine ed è stata una buona scelta. L'interno morbidissimo ricorda un purè di verdure. Diciamo che a parte la forma l'esperimento è riuscito.

Buona cucina a tutti e al prossimo esperimento..



Ingredienti:
  • 500g di zucchine
  • 1 carota
  • 1/2 cipolla
  • 1 patata
  • Qualche asparago( io ne avevo di cotti)
  • 50g di grana grattugiato
  • 1 uovo
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale
  • Olio evo
  • 4/5 cucchiai di farina di semola( non avevo il pangrattato)

Procedimento

Pulire le verdure. Mettere nel boccale la lama impasti con la cipolla e la carota tagliate a pezzetti. Avviare pulse per 30 secondi. Aggiungere l'aglio e l'olio, far cuocere a vel 3 100° per 3 min. 



Intanto tagliare a pezzetti la patata,le zucchine e gli asparagi (più grandi saranno le verdure più impiegheranno a cuocere).


Avviare slowcook p2 per 20 min. Al termine aggiungere formaggio, uovo, sale e azionare pastry p1.



Controllare dal tappo e mettere poco a poco la semola o il pangrattato. Far raffreddare per bene, così sarà più facile formare le polpette.

Infornare a 180° 20 min modalità ventilata. Mangiate fredde sono eccezionali, crosticina morbida fuori e interno che si scioglie in bocca.

Consiglio di non mangiarle calde, l'interno è bollente, meglio consumarle tiepide oppure, come detto prima, fredde sono fantastiche.


Nessun commento: