giovedì 10 novembre 2016

Pane integrale con il Cuisine Companion Moulinex



Un giorno ti svegli e dici: 'Voglio provare anche io a fare il pane', ma poi lo sai che sarà un totale fallimento perchè a casa mia nulla lievita facilmente. Invece questa volta... Ma facciamo un passo indietro.
Nel gruppo fb Moulinex Cuisine Companion & C. Ricette per tutti i gusti(iscriviti per poter visualizzare le ricette) ho visto del pane fatto in casa a dir poco stupendo.
Alcuni impasti fatti con la planetaria e altri con il companion. Così seguita passo passo da Letizia sono riuscita anche io nell'impresa del mio primo "Pane integrale fatto in casa".
Ma andiamo con ordine.
Procedo mettendo nel boccale la lama impasti con il lievito(ho usato quello della paneangeli per il pane, contiene anche pasta madre), 340ml di acqua e un cucchiaio di miele, avvio a vel 4 35gradi per 2 minuti e già mi sale l'ansia da prestazione.. Sulla confezione le istruzioni dicevano di mischiare il lievito alla farina, ma poco importa tanto sono sicura che non lieviterà come ogni tentativo che ho fatto(ad eccezione della lunga lievitazione in frigo).



Aggiungo, a questa cosa liquida con le bollicine(fermi tutti... bollicine?!?!?!?!? sta a vedere che qualcosa si muove, c'è qualcosa di vivo lì dentro!!), 300g di farina integrale, 300g di farina manitoba, due cucchiai di olio evo e due cucchiaini di sale fino.



Avvio pastry p1 e gira che rigira la palla prende vita.. Ok.. questa è fatta adesso vediamo come si comporta il ragazzo.



Lo metto in una ciotola, lo copro con una velina così non prende freddo e lo metto in forno con la luce accesa. Lo guardo, lo riguardo passa un'ora e non si muove.. lo tiro fuori lo fotografo e confronto la foto con quella fatta appena uscito dal cuco..
Niente identico.. eccolo lì il fallimento in agguato.. LETIZIAAAAAAA HELP!!!!! dal gruppo di FB eccola correre in mio soccorso.. "Presto scalda dell'acqua" mi dice, e mi ritrovo a pensare "cavoli è vero che fare il pane è come un parto". Prendo questa pentola con l'acqua calda, la metto nel forno e dopo un po'.. POFF POFF POFFF il ragazzo comincia a crescere e dopo 3 ore, su consiglio di Letizia, inizio a formare le pagnotte..



Sulla spianatoia metto appena appena della farina di manitoba, prendo pezzetti di impasto li lavoro un pochino e inizio il lavoro di PIRLATURA. Cosa inizio a fare??? devo girare per casa a fare la rinco così l'impasto si mette a ridere e si attiva qualche strana reazione?? Ma nooooo, mi viene spiegato che la pirlatura non è altro che il metodo di piegare l'impasto per dare la forma e Letizia mi mostra questi due video..

https://youtu.be/hXh-V_lF0ME

https://youtu.be/ldgzpTsYz1s

Così mentre "pirlo" le future pagnotte, con una certa soddisfazione, penso che si, sono belline però dentro ci sarà un mattonazzo informe. Le preparo e le lascio lievitare ancora un'oretta nel forno, con la pentola e la luce accesa.. Dopo 45 minuti mostro la foto a Letizia del prima e dopo, mi conferma che possono andare...



Accendo il forno a 220° in modalità statica, sempre con la pentola con l'acqua dentro..
Metto il pane e attendo. In verità mi siedo per terra ad altezza forno ad osservare.
Dopo 10 minuti abbasso la temperatura a 200° e lascio proseguire per altri 20 minuti.
Un totale di 30 minuti perchè le pagnotte non erano grandi(questo sempre grazie ai consigli in diretta).
Trascorso il tempo tolgo la pentola con l'acqua, metto un cucchiaio di legno sulla porta del forno(per tenerla socchiusa) e lascio lì per 10 minuti a forno spento.



Inutile dire che non ho resistito alla tentazione ed ho aperto subito una pagnotta,



 con metà ho fatto un panino alle acciughe, e con l'altra delle bruschette..



Niente male vero?? Per essere il mio primo semplice pane sono davvero felice.
Che dire grazie ancora a Letizia per avermi seguita in ogni punto per me ostico.

Buona cucina a tutti e alla prossima.

P.S.

Vi lascio la lista degli ingredienti che ho usato

300 grammi di farina manitoba
300 grammi di farina integrale
340ml di acqua,
1 bustina di lievito per pane paneangeli
2 cucchiaini di sale..
2 cucchiai d'olio
uno di miele..



Nessun commento: