venerdì 28 novembre 2008

Finocchi fritti



Buongiorno a tutti!!! questa mattina mi son svegliata con una bella coltre di neve; tutto meravigliosamente bianco, un po' meno meraviglioso è il traffico che ho trovato per strada..Questo tempo mi fa venire voglia di una bella zuppa calda che dona tepore alle ossa. Invece vi parlerò dei finocchi fritti che ho fatto ieri sera... talmente buoni che li ho mangiati anche io, croccanti e con il sapore delicato(per questo son riuscita a mangiarli); il maritozzo è rimasto soddisfatto.

Ingredienti:
  • 1 finocchio(il mio era bello grande pesava più di 7 etti)
  • 1 uovo
  • farina di mais da polenta
  • sale
  • pepe
  • olio per friggere


Procedimento:

Ho pulito e tagliato i finocchi a spicchi, non troppo spessi nè troppo sottili, non lasciatevi forviare dalla foto, non eran rosa, il colore è dovuto alla mia macchinetta digitale che agonizza.



Ho messo a bollire dell'acqua con del sale,quando ha iniziato brontolare per bene vi ho gettato i finocchi facendoli scottare per 5 minuti. Poi tirati fuori e adagiati su un canovaccio per asciugarli.



Passato i finocchi nell'uovo sbattuto, con il sale e il pepe, poi nella farina di mais.



In una padella ho fatto scaldare l'olio e buttato dentro i finocchi per pochissimo tempo, un paio di minuti per parte. La farina di mais si compatta subito e chiude completamente l'alimento perciò non ha bisogno di cuocere molto.



Facendoli scottare prima perdono un po' del loro sapore e restano più delicati, per questo motivo son riuscita a mangiarli, magari se si ama il sapore del finocchio si potrebbe tagliarli più sottili e friggerli direttamente senza scottarli.

7 commenti:

manu e silvia ha detto...

Bè perchè no! dopotutto sono anche questi una verdura..perchè non provarli fritti, e poi hanno un aspetto così invitante!! proprio un'ottimo suggerimento!!
bacioni

Mirtilla ha detto...

li ho sempre preparati all'insalata,nn sapevo potessero anche friggersi,grazie per la ricetta ;)

Claudia ha detto...

Ma che buoni!!!! mai pensato di friggerli e per di più passati nella farna di mais anzichè il pangrattato! Brava!

Gunther ha detto...

devo dire che è un modo molto originale di preparare i finocchi, sono secondo me più graditi

Mestolo e Paiolo ha detto...

Così non li ho mai provati, sono così invitanti e di sicuro deliziosi.
Buon WE,
Stefano

unika ha detto...

Eleonora...del blog "La cucina di Anicestellato"...ha proposto una raccolta a mio avviso bellissima...una raccolta buffet....ti lascio il link
http://lacucinadianicestellato.blogspot.com/2008/11/blog-post_28.html
spero tanto che parteciperai a rendere bella ricca questa raccolta:-)un bacio
Annamaria
da provare i finocchi

Tiziana ha detto...

ciao a tutti e grazie...

da quando ho scoperto la farina di mais ho buttato via il pangrattato.. Non assorbe l'olio, resta croccante e non si stacca....

òannamaria--> grazie per l'info