Pollo alle mandorle non cinese

E' un po' che ho il blocco della cuoca pasticciona, ma non nel senso che non faccio più pasticci(quelli sono una mia peculiarità), sono un po' a corto di voglia e di idee. Bisogna però pur mangiare, così con estrema fatica mi sono inventata questo pollo alle mandorle non cinese. Veloce, buono, insomma mi ritengo soddisfatta però avrei voglia di sperimentare qualcosa di diverso, forse di fresco, non lo so, attendo l'ispirazione e intanto vi lascio questa ricetta.Abbiate pazienza per la foto, ma si fa come si può. Alla prossima



Ingredienti:


  • 300g di petto di pollo
  • 40g di mandorle pelate
  • farina
  • un mestolo di brodo vegetale
  • sale
  • erba cipollina secca
  • olio evo


Procedimento:

Mettere nel boccale le mandorle con la lama impasti e avviare pulse fino a quando si ottiene una granella di questo tipo

Inserire la lama per mescolare e tostare un paio di minuti con modalità slowcook P1.
Nel frattempo tagliare a dadini il pollo, lavarlo e infarinarlo


Togliere le mandorle dal boccale, inserire il pollo e un filo appena di olio evo, avviare slowcook P2 a 90° per 20 minuti, al termine risulterà così, onestamente temevo bruciasse invece no.


Aggiungere il brodo e una presa di sale, avviare slowcook P2 per 10 minuti.
Al termine aggiungere le mandorle e mescolare vel 3 per 30 secondi.

Spolverare con erba cipollina

A casa hanno gradito tutti, grandi e piccini, alla fine è stata fatta scarpetta nel cuco.
Il microcuoco ha chiesto anche il bis.

Nessun commento: