Sugo di pomodoro fresco, vellutato e corposo

Ecco una nuova versione del sugo di pomodoro,ma che differenza ci sarà mai rispetto al sugo di pomodoro fresco già pubblicato?(clicca per vedere la ricetta) A domanda risposta, allora le differenze sostanziali sono due, in pratica ho prima pelato i pomodori, poi sono stati strizzati per eliminare i semi e dato che il boccale era in lavastoviglie, sono rimasti a gocciolare nello scolapasta.
La seconda differenza riguarda il metodo di cottura, ho usato il programma soup P1 ma per un motivo molto banale, il numero e la tipologia di affondi che questo programma esegue. Certo avrei potuto simulare a mano la gestione del pulse ogni due secondi e il turbo, però sarebbe stato noioso e troppo lungo, ci pensa lui e così ha fatto.
Una volta che il programma soup ha portato termine il suo lavoro ho impostato sloowcook p1 per un paio di minuti, senza il tappo, per ridurre maggiormente il sugo.
Risultato? uno spettacolo. Ho messo anche un piccolo video per mostrare come è venuto, pensate però che lì era ancora bollente, una volta raffreddato è ancora più corposo. Insomma fantastico, da mettere via per l'inverno, ma a noi è durato poco, spazzolato in un attimo.

Buona cucina a tutti e alla prossima


Ecco come si presenteva il sugo ancora caldo



Ingredienti:

  • Pomodori 1 kg
  • 1 spicchio d'aglio
  • basilico
  • 1 foglia di salvia
  • sale
  • un cucchiaino di zucchero


Procedimento

Ho fatto sbollentare il pomodori per un minuto dopo aver inciso una croce con il coltello sul fondo.
Appena tirati su li ho raffreddati con l'acqua fredda e tirato i lembi creati con la croce(si pelano più velocemente di una banana).
Successivamente li ho strizzati per far uscire i semi e messi nello scolapasta per un'oretta e mezza.



Nel boccale ho inserito la lama ultrablade e i pomodori con l'aglio, la salvia e il basilico.
Avviato il programma soup P1 per 20 minuti.



Al termine ho impostato per 2 min slowcook p1 senza mettere il tappo(occhio agli schizzi).
Una volta pronto ho regolato di sale e aggiunto lo zucchero piano piano(assaggiando) per togliere l'acidità.





2 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao bel blog complimenti.
io ti lascio la mia ricetta della vellutata di patate :
https://www.youtube.com/watch?v=7wKQKNrsXi0

Tiz ha detto...

Ciao, Grazie per aver lasciato la tua ricetta.
Spero che ne pubblicherai tante altre, è sempre utile avere nuove idee e nuovi spunti.