Pagnottelle speck e olive

Ho sempre voluto provare a fare il pane, ma non l’ho mai fatto,
una volta perché il forno non andava, una volta perché non avevo gli ingredienti,
una volta perché non avevo voglia..

questo non è vero e proprio pane, lo dimostra la mancanza di lievitazione e la presenza dell’uovo che credo nel pane non vada, ma ci si accontenta come prima volta.



Ingredienti:

  • 350g di farina
  • Latte
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 bustina di lievito
  • 1 uovo
  • Sale
  • 3 o 4 fette di speck
  • Olive verdi

Procedimento:

ho tritato lo speck, tagliato a pezzetti le olive e impastato tutti gli ingredienti insieme,
a dire il vero il robot ha impastato, io ho solo guardato… a proposito per quanto riguarda il latte non saprei dire quanto ne ho messo, sono andata rigorosamente ad occhio, ma deve essere quanto basta per rendere il tutto malleabile





Una volta che il pallozzo è pronto per me arriva la parte più difficile, ovvero dare delle forme con del senso, infatti le ho fatte tutte rotonde, ad eccezione di una che ho reimpastato almeno 15 volte, ma oramai si sa, un semaforo ha una vena artistica migliore della mia(però non possiede le braccine per impastare e il pane non lo fa).

È rigoroso dar forma alle pagnottelle con la mani infarinate, in questo modo un po’ di farina resterà sopra e durante la cottura darà l’aspetto tipico delle pane

Alla fine ho infornato a 200° per 15 min.(forno preriscaldato, p.s. il mio è un forno ventilato)


Il risultato alla fine non mi dispiace, alcune pagnottelle sembrano pagnotte vere .

p.s. la pagnotta con la forma diversa alla fine è la più brutta..

2 commenti:

Anonimo ha detto...

mmmmmm deliziosi! da quando ho la mdp il pane non lo compro +, ma capita che mi dimentichi di panificare e arrivo a casa tardi, con questo metodo si fa veloce! grazie cara!:)

Comeilmare ha detto...

ciao!
Bel sito! Interessante...prenderò qualche spunto di sicuro.
Forse questo ti può interessare: http://community.livejournal.com/ricettacolo/