Pizza 90% idratazione

Come avevo promesso tempo fa ecco una pizza al 90% di idratazione, non ho usato il Cuisine Companion, ma una vecchia impastatrice, con una planetaria sarebbe venuto un impasto lavorato in maniera migliore, il mio vecchio macinino purtroppo ha il motore sotto e lavorando molto l'impasto si scalda.
Il risultato è stato eccellente, una pizza soffice e leggera, merito della maturazione in frigorifero e del poco lievito usato...

Cosa dire ancora, manca il post dell'impasto al 100% di idratazione ma fra poco sarà pronto anche quello.

Buona cucina a tutti e alla prossima.






Queste sono le dosi per 1 leccarda

Ingredienti

  • 160g di farina di forza w350
  • 160g farina di semola
  • 288g di acqua
  • 13g di olio evo
  • 2g ldb in cubetto
  • 8g di sale
  • 1cucchiaino di miele(poco)

Procedimento
Sciogliere il lievito con il miele e l'acqua. Avviare l'impastatrice (il cuco potrebbe andare in secu successivamente, ma è abbastanza liquido l'impasto). Aggiungere le farine l'olio  e il sale..


Impastare fino a quando sembra avere consistenza..
Resta molliccio, con una planetaria probabilmente si ottiene un impasto migliore.
Io ho impastato per circa 20 min(ma la mia macchina non fa testo)..




Ho fatto riposare l'impasto,  successivamente ho cosparso di semola il piano di lavoro.. Versato l'impasto e velocemente fatto dei ripiegamenti verso se stesso.. Prenderà una bella consistenza..  Formato una palla e messo in frigorifero,coperto, per 24 h.
Ho tirato fuori l'impsto e fatto ambientare  ripiegandolo su se stesso..
Messo in forno con luce accesa dalle 13 alle 16.30 circa..
Poi l'ho nuovamente ripiegato su se stesso e steso nella leccarda..
Rimesso in forno a lievitare..
Alle 18.00 ho condito la pizza e fatto riposare fuori dal forno per 30 minuti..


Infornato a temperatura massima per 15 min ventilato.. Aggiunto la mozzarella e tenuto per altri 5 minuti...


Il risultato  una pizza sofficissima e leggerissima.. Se piace più sottile basta stenderla di più.




Nessun commento: