Pesto di salmone e mandorle con il Cuisine Companion Moulinex

Esperimento.. Pesto di salmone affumicato e mandorle. Avevo visto questa ricetta da qualche parte, non ricordo più dove, non me ne voglia chi mi ha ispirato, così ho provato a cuchizzarla. 
E' perfetta sulle bruschette, ottima sulla pasta. Ma devo dare un consiglio, quando si mette l'olio bisogna prestare molta attenzione, a me è scappata la mano, ma ho risolto mettendo tutto in un colino.
Per la conservazione direi non più di un paio di giorni, ben chiuso in un barattolo e in frigorifero.
Per questo è bene non farne in quantità industriali. Tanto è veloce da preparare, all'occorrenza si fa senza tanti pensieri..

Buona cucina a tutti e alla prossima.




Ingredienti

  • 150g di salmone affumicato
  • 90g di mandorle pelate
  • Olio evo
  • Grana grattugiato.


Procedimento
Mettere tutto nel boccale(tranne l'olio) con lama impasti inserita.




Avviare pulse fino a tritare tutto...



Quando è tritato(io ho lasciato le mandorle a pezzettini)avviare pastry p1 e dal buco versare poco olio per volta..



A me è scappata la mano, così  ho messo il pesto a scolare in un colino..



Con questo pesto ho condito spaghetti e preparato bruschette. Prossimamente vi farò vedere i risultati..
A me sono piaciute moltissimo le bruschette, mio marito ha apprezzato molto gli spaghetti 

Minestra "Last Minute" con con zucca patate carote e spinaci

Sono le 19.30 di sera, bisogna fare ancora il bagnetto al piccolo ometto di casa, sui fornelli non c'è nulla di pronto, in frigorifero nulla da scaldare, tutto quello che riesco a racimolare sono verdure e ortaggi, poi guardo lui il mio super eroe(il cuco) e sorrido, poi lo sguardo va sul mio maritozzo che mi guarda allarmato "Ti prego un'altra vellutata NOOOOOO!!!!!!!"..   Sconsolata guardo nuovamente il cuco, inizio a tagliare carote, patate, zucca  e una manciata di spinaci(loro non li taglio) lama impasti,  pulse per  5 secondi,  acqua e via a cuocere mentre facciamo il bagnetto ad un recalcitrante pargolo. Mentre lo asciughiamo, butto dentro la pasta, e quando è tutto bello lustro e sistemato(il micro cuoco, non il cuco)  la minestra è pronta.. Grazie Cuco.



Ingredienti

  • 2 patate
  • 1 pezzo di zucca
  • 1 carota
  • una manciata di spinaci
  • pasta corta
  • sale
  • olio evo
  • formaggio


Procedimento:

Inserire la lama impasti nel boccale, aggiungere le verdure a tocchetti e azionare pulse per 5 secondi, aggiungere acqua, non troppa, e far cuocere 15 min a 95° vel 2 con la lama per mescolare.

Regolare di sale, buttare la pasta e far cuocere a 100° vel 2 per il tempo indicato sulla confezione.

Impiattare, un filo di olio evo e una grattata di formaggio.

Minestra Last Minute pronta per essere gustata.

Confronto programmi tra I-Companion e Companion Moulinex

Buongiorno a tutti.
Ultimamente, grazie anche alla promozione mediaworld gli utenti del nuovo modello Companion sono notevolmente aumentati, e con essi anche le domande del tipo 'Non c'è il ricettario ad anelli', 'Se voglio fare una ricetta fatta con il vecchio modello come faccio?'.
Ebbene si, essendo un prodotto che si basa su tecnologia bluetooth non ha bisogno di manuali cartacei, bisogna semplicemente scaricare l'app 'Companion'. Per seguire una ricetta trovata su un ricettario Moulinex come si fa? I programmi sono diversi, infatti nel nuovo display mancano i programmi Sauce e Dessert, e sono spariti anche i tasti pulse e turbo ed è apparso un Mijoté.
Ho controllato i due manuali delle istruzioni e li ho confrontati, così ho ricavato questa corrispondenza tra i prodotti, in sostanza non cambia nulla e si possono tranquillamente seguire le ricette con i programmi vecchi.

Sperando di avere fatto cosa gradita vi saluto.
Buona cucina a tutti e alla prossima.

Pasticciando in cucina con il Cuisine Companion Moulinex

Nuovo ricettario "ricette mari e Monti"






Comunicazione di servizio.
La Mouilnex ha rilasciato un nuovo ricettario "Ricette Mari e Monti", l'ho inserito nella lista sul blog.
Potete consultarlo e scaricarlo

Ricette mari e monti clicca per visualizzare


Torta di carne e patate con il Cuisine Companion Moulinex

Un piccolo esperimento, diciamo un modo diverso di preparare il solito polpettone.
E' molto semplice da fare, l'impasto della base è un normalissimo impasto che si fa per le polpette, ripieni, polpettoni, io non ho messo il pangrattato. Per la parte superiore delle patate ho cotto le patate al vapore e al suo interno aggiunto una mozzarella a tocchetti, potevo, sinceramente, anche non metterla, in quanto si è completamente sciolta in cottura.
Con queste dosi ho usato uno stampo a cerniera di 18 cm di diametro.
Da Provare

Buona cucina tutti e alla prossima


Ingredienti


  • 500g di carne tritata mista(bovino suino)
  • 500g patate
  • un panino intriso di latte
  • Pangrattato per lo stampo
  • 2 uova
  • 1 spicchio d'aglio
  • Formaggio grana grattuggiato
  • Olio evo
  • Sale
  • Mozzarella opzionale


Procedimento

Per preparare la base, inserire la lama impasti nel boccale e tritare l'aglio con la funzione pulse
Mettere la carne, il panino bagnato con il latte, un uovo, il formaggio, il sale e avviare pastry p1.

Ungere lo stampo con olio evo e cospargere di pangrattato, togliere quello in eccesso.
Stendere l'impasto e ricoprire lo stampo, è molto semplice, lo si stende sulla carta da forno e poi lo si rovescia nello stampo, calzerà a pennello.

Cuocere le patate al vapore con il programma steam.
Una volta cotte metterle nel boccale, con la lama impasti, aggiungere l'uovo, il formaggio e un pizzico di sale se è il caso. Io ho messo anche mozzarella a pezzetti. Avviare pastry p1.
Versare il composto sulla carne.
Infornare a 180 gradi per 20 min modalità statica.


Polenta taragna con spezzatino - Cuisine Companion Moulinex

Polenta taragna con spazzatino. Arrivano i primi freddi e arriva anche lei, la regina del freddo, la polenta.
Ricetta semplice semplice, ho fatto lo spezzatino secondo questa ricetta (Clicca per vedere la ricetta dello spezzatino con patate), solo che la posto delle patate ho messo i piselli.
Per la polenta taragna ho seguito la ricetta del ricettario "I Classici della cucina italiana", senza però mettere i formaggi.
Una volta pronta la polenta (l'ho tenuta in cottura due minuti in meno ) l'ho versata calda nelle fondine, e sopra versato lo spezzatino caldo.

Non vi dico altro.
Buona Cucina a tutti e alla prossima


Ingredienti e procedimento per lo spezzatino:

Seguire questa ricetta sostituendo le patate con i piselli

Ingredienti e procedimento per la polenta taragna:

  • 1 litro e 1/2 di acqua
  • sale
  • 300g di farina per polenta taragna


Procedimento:

inserire nel boccale la lama farfalla, l'acqua e il sale, portare a bollore per 8 minuti 100° vel 2.
Al termine impostare 100° vel 3 40 min e mentre la lama gira versare a pioggia, dal tappo, la farina.
A due minuti dalla fine la mia era già pronta, se risulta troppo liquida togliere il tappo, ma attenzione a non farla diventare troppo asciutta altrimenti si rischia il SECU.




Melanzane al funghetto con il Cuisine Companion Moulinex

Per fare questa ricetta volevo seguire le indicazioni del ricettario(per carità non che ci voglia una scienza), però, probabilmente sbagliando, ho supposto che 25 min a 130° non bastassero, così sono andata per la mia strada, non ho messo neppure il pomodoro e usato meno olio(che per me è già tanto) ho provato e mi sono piaciute molto, certo avrei dovuto tagliare le melanzane a dadini delle stesse dimensioni, avrei evitato tempi diversi di cottura tra di loro. Ma non è stato buttato via nulla, anzi abbiamo fatto scarpetta ovunque, nel boccale, sulle lame, nella pentola, nel piatto..

Vi saluto
Buona cucina a tutti e alla prossima
 



Ingredienti

  • 2 melanzane
  • Sale
  • Olio evo
  • 1 spicchio d'aglio
  • Prezzemolo tritato

Procedimento
Lavare e tagliare a pezzi le melanzane(le dimensioni influiscono sul tempo di cottura) farle spurgare ricoprendole di sale per mezz'oretta.. Poi sciacquarle più volte e strizzarle. Mettere nel boccale la lama per mescolare l'olio e l'aglio, avviare slowcook p1 per 2 min.




Successivamente aggiungere le melanzane e avviare slowcook p1 per 10 min. 




Al termine aggiungere sale(io ho messo un cucchiaino del mio dado vegetale) e avviare slowcook p2,  il tempo dipende dalle dimensioni delle melanzane, meglio partire con un 25/30 min e poi assaggiare.
Alla fine aggiungere il prezzemolo tritato.

Torta impossibile al cocco e limone con il Cuisine Companion Moulinex

Ho visto questa ricetta di  "Torta Impossibile"  in questi due blog "saltando in padella" e "Araba felice in cucina" , quello che mi ha colpita è stato il fatto che è venuta identica ad entrambe, allora ho voluto provare anche io e sono rimasta davvero entusiasta del risultato. Al solito ho cambiato qualcosa, ma è davvero banale,  non avevo lo zucchero a velo, così per decorare ho usato della farina di cocco, per il resto è tutto identico.
Dimenticavo, questa ricetta richiede uno stampo da 18 cm, sono andata a comprarlo proprio per poterla fare.
Perchè questa torta è considerata impossibile? Semplice, niente lievito(ecco perchè serve uno stampo di misura giusta), niente addensanti.

Vi lascio alla ricetta
Buona cucina a tutti e alla prossima






Ingredienti


  • 375ml di latte
  • 60 g di farina di cocco
  • 40 g di burro fuso
  • 1/2 bustina di vanillina(meglio bacca o estratto)
  • un uovo intero
  • 50 g di farina
  • 140g di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di succo di limone e la scorza
  • zucchero a velo (non ne avevo e ho usato il cocco per decorare)


Procedimento

Nel boccale inserire la lama impasti, e gli ingredienti solidi.




Avviare 1 minuto di pulse e 1 di turbo. (Più che altro l'ho fatto per essere sicura di far sparire la buccia del limone che non amo. Si possono mettere tutti gli ingredienti insieme e fare direttamente turbo per 30 secondi).
Mettere tutti gli altri ingredienti e avviare turbo per 30 sec.. 
Mettere nello stampo(rigorosamente di 18 cm)  e cuocere 30/35 min a 160 gradi forno statico.
Io ho tenuto 40 min.
Raffreddandosi un poco si abbassa ma davvero poco. 
Decorare con lo zucchero a velo, non ne avevo e ho messo farina di cocco






Dado vegetale con il Cuisine Companion Moulinex

Questo è il mio primo dado vegetale fatto con il Cuisine Companion, sono uscita un po' volutamente dagli schemi. Per prima cosa non ho seguito le canoniche proporzioni tra sale e verdure; la ricetta originale indica che ci deve essere 1/3 di sale rispetto alle verdure già pulite. In passato lo facevo con questa regola, ma dovevo stare ben attenta a dosarlo per evitare di avere pietanze troppo saporite, logicamente ora uso un quantitativo maggiore di dado, però si sente molto di più il sapore delle verdure specialmente nel brodo.
La conservazione nel congelatore è la stessa resta morbido e non gela anche con un quantitativo minore di sale.
La seconda uscita dagli schemi è dovuta dal fatto che ho usato il programma soup p1, questo per un motivo banale, lo stesso che ho avuto per la ricetta del sugo fresco di pomodoro, gli affondi finali del programma che rendono tutto bello cremoso.
Differenze tra il metodo classico e quello con il CuCo? In pentola lo facevo asciugare molto di più, infatti riuscivo a porzionarlo prima di metterlo nel congelatore, mentre con il CuCo viene passato meglio rispetto al mio frullatore ad immersione, ma cosa non di poco conto, ho la cucina che resta pulita senza schizzi vari.

Ma ora vi lascio alla ricetta
Buona cucina a tutti e alla prossima.




Ingredienti:

  • 900g di verdure già pulite(anzi 917) (1 costa di sedano con le foglie, 1 carota, 2 zucchine con i fiori, 1/2porro, 1 spicchio d'aglio, 1 cipolla piccola, 1 pezzo di zucca, 4 pomodorini datterini, prezzemolo)
  • 150g di sale
  • 1 cucchiaio di olio evo.


Procedimento
Mettere nel boccale lama ultrablade e tutte le verdure a pezzi e ben scolate.



Avviare per 1 minuto turbo in modo da tritare a pezzi più piccoli. Aggiungere l'olio, il sale e avviare per 1 ora a 90° soup p1(per via degli affondi finali) dopo 30 min alzare a 95°.



Terminata la cottura ho fatto andare senza tappo per 20 min a 130° vel 2. 




In pentola è più asciutto e posso formare i cubetti, ma è anche vero che lo tenevo a fiamma altissima ad asciugare per un bel po'.



Appena freddo ho messo nei vasetti e via nel congelatore


Sugo di pomodoro fresco, vellutato e corposo

Ecco una nuova versione del sugo di pomodoro,ma che differenza ci sarà mai rispetto al sugo di pomodoro fresco già pubblicato?(clicca per vedere la ricetta) A domanda risposta, allora le differenze sostanziali sono due, in pratica ho prima pelato i pomodori, poi sono stati strizzati per eliminare i semi e dato che il boccale era in lavastoviglie, sono rimasti a gocciolare nello scolapasta.
La seconda differenza riguarda il metodo di cottura, ho usato il programma soup P1 ma per un motivo molto banale, il numero e la tipologia di affondi che questo programma esegue. Certo avrei potuto simulare a mano la gestione del pulse ogni due secondi e il turbo, però sarebbe stato noioso e troppo lungo, ci pensa lui e così ha fatto.
Una volta che il programma soup ha portato termine il suo lavoro ho impostato sloowcook p1 per un paio di minuti, senza il tappo, per ridurre maggiormente il sugo.
Risultato? uno spettacolo. Ho messo anche un piccolo video per mostrare come è venuto, pensate però che lì era ancora bollente, una volta raffreddato è ancora più corposo. Insomma fantastico, da mettere via per l'inverno, ma a noi è durato poco, spazzolato in un attimo.

Buona cucina a tutti e alla prossima


Ecco come si presenteva il sugo ancora caldo

video


Ingredienti:

  • Pomodori 1 kg
  • 1 spicchio d'aglio
  • basilico
  • 1 foglia di salvia
  • sale
  • un cucchiaino di zucchero


Procedimento

Ho fatto sbollentare il pomodori per un minuto dopo aver inciso una croce con il coltello sul fondo.
Appena tirati su li ho raffreddati con l'acqua fredda e tirato i lembi creati con la croce(si pelano più velocemente di una banana).
Successivamente li ho strizzati per far uscire i semi e messi nello scolapasta per un'oretta e mezza.



Nel boccale ho inserito la lama ultrablade e i pomodori con l'aglio, la salvia e il basilico.
Avviato il programma soup P1 per 20 minuti.



Al termine ho impostato per 2 min slowcook p1 senza mettere il tappo(occhio agli schizzi).
Una volta pronto ho regolato di sale e aggiunto lo zucchero piano piano(assaggiando) per togliere l'acidità.





Zuppetta di vongole e patate con il Cuisine Companion Moulinex

Zuppetta di vongole e patate cosa  dire? Era buonissima, io ho usato una confezione di vongole surgelate che avevo nel congelatore, ma l'ideale sarebbe usare quelle fresche, in tal caso i tempi sono un pochino più lunghi per via dello spurgo delle vongole. Il procedimento è quello usato in questa ricetta di tanti anni fa "Spaghetti alle vongole".
Se invece si usano quelle surgelate  è bene seguire le indicazioni riportate sulla confezione.

Vi saluto.
Buona cucina a tutti e alla prossima.


Ingredienti x 2 persone
  • 1/2 kg di vongole
  • 1 patata di medie dimensioni
  • 2 pomodori maturi
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio evo
  • Sale.


Procedimento
Tagliare a dadini piccoli le patate, inserirle nel boccale con l'aglio e l'olio(con la lama per mescolare inserita)  impostare slowcook p1 per 10 min..



Non abbiate paura attaccano un pochino ma non succede nulla..
Trascorsi i 10 min (le patate devono essere croccanti) aggiungere i pomodori senza pelle e senza semi (fatti a pezzetti) cuocere slowcook p2 per 5min. 



Al termine salare ma non troppo.



A questo punto io avevo le vongole surgelate e come da confezione erano da utilizzare direttamente  in pentola senza farle scongelare.
Aggiungere le vongole e cuocere slowcook p2 per 10 min..



Invece se si usano quelle fresche bisogna prima farle spurgare.
Questo è il procedimento per farle spurgare per bene. Clicca quì per il procedimento